Dona il tuo 5xmille alla Fondazione

DEVOLVERE il 5 PER MILLE è davvero semplice!
Al momento della consegna della dichiarazione dei redditi (730, CU e Modello Unico) basta apporre una firma nel riquadro dedicato (in alto a sinistra) al “Sostegno delle Organizzazioni non lucrative di utilità sociale” e indicare il nostro codice fiscale:

91010690120

L’importanza della religione in RSA

16/01/2024
Alessandra Cantoni e Elisabetta Fumagalli
Servizio educativo
16/01/2024
Alessandra Cantoni e Elisabetta Fumagalli
Servizio educativo

Quando hai bisogno, Dio lo sa. Quando tu chiedi, Dio ascolta. Quando tu credi, Dio opera

Nella vita della popolazione anziana, la religione e in generale la spiritualità ricoprono un ruolo non indifferente: queste infatti permettono di sostenere le fatiche della malattia e della vecchiaia e, soprattutto, di poter mantenere viva la speranza nel Signore. Nello specifico, le attivazioni religiose in Fondazione seguono una cadenza plurisettimanale, con la celebrazione della Santa Messa da parte del sacerdote e la Liturgia della Parola da parte del diacono. Tutte le mattine nei nuclei viene fatto ascoltare il “Buongiorno del Parroco”, una breve riflessione sul vangelo del giorno accompagnate da una preghiera e la benedizione.

Per di più, un gruppo si riunisce mensilmente in cappella con Educatrici e Volontarie per la recita del rosario. Non mancano poi benedizioni e preghiere durante le diverse ricorrenze annuali, come la Via Crucis nel tempo quaresimale. È per noi importante mantenere e, quando necessario, incentivare la partecipazione alle attività religiose da parte degli Ospiti perché si sentano parte della comunità e siano rafforzati nella fede.

Torna in alto