In questa fase dell’emergenza Covid-19:

  • proseguono con le debite precauzioni e secondo una procedura dettagliata a garanzia dell’incolumità di Ospiti, Operatori e Visitatori, gli incontri su appuntamento di ospiti e familiari. Questi incontri avvengono all’aperto e all’ingresso, in apposito spazio con il vetro di protezione, sempre  previo accertamento dello stato di salute (con modulo di autodichiarazione), rilevazione della temperatura corporea all’entrata, per breve tempo, usando mascherina e guanti, mantenendo il distanziamento sociale.
  • continuano anche le attività educative e di fisioterapia per i nostri ospiti. Si è ripreso il servizio di parrucchiere, in ambiante protetto e con specifiche procedure  di protezione e prevenzione e con immensa gioia, momenti di cura della propria persona, desiderati e apprezzati dai nostri anziani.
  • prosegue la formazione degli operatori in relazione alle informazioni sull’emergenza e formazione sui DPI e prevenzione al contagio, secondo le indicazione di Regione Lombardia.

La situazione sanitaria è nettamente migliorata. Importante è stata anche l’indagine con il test sierologico effettuata ai nostri ospiti che ha ancor più definito la situazione epidemiologica Covid-19. Con riferimento agli ospiti, oggi una sola persona risulta ancora lievemente positiva al virus ed è asintomatica. I guariti sono 25. Sono tre le persone decedute accertate positive al virus. Anche la situazione sanitaria dei nostri operatori è in ripresa, tutti sono guariti e nessun operatore è più in quarantena.

Si sta ripartendo con la riapertura dei servizi nel rispetto dei criteri delle linee guida dell’Istituto Superiore di Sanità, nonché delle linee di indirizzo Regionali. Si stanno man mano pianificando i nuovi ingressi in RSA e si stanno attivando le procedure per la riapertura del Centro Diurno Integrato.

Ringrazio sentitamente, a nome di tutti noi, l’Associazione Mosaico – ONLUS che ha finanziato i test sierologici effettuati agli anziani ed in particolare il suo Presidente prof. Mario Sgro per l’interessamento, la vicinanza e la solidarietà alla nostra Fondazione nella fase più critica dell’emergenza sanitaria.

Ringraziamo l’Associazione European Paratroupers –  per la donazione di 1000 mascherine chirurgiche, guanti e 200 mascherine TNT.

Questa emergenza ha gravemente influenzato anche la situazione economica della Fondazione: il blocco degli ingressi, i costi straordinari di sostituzione del personale in malattia, acquisto di dispositivi di protezione individuale, servizi di sanificazione e pulizia, disinfettanti kit tamponi ecc…

Per questo Vi  invitiamo a partecipare alla nostra  campagna:

“AIUTACI A PROTEGGERE I NOSTRI ANZIANI DAL CORONAVIRUS”.

Grazie  a tutti coloro che hanno già accolto questo invito e il nostro più sentito ringraziamento alle imprese, alle associazioni, alla Protezione Civile e ai privati del territorio che sono intervenuti in nostro aiuto e hanno dimostrato una grande senso di solidarietà nei nostri confronti.

Grazie di cuore a tutti!!!

Il Presidente

Enrica Rossi